Parigi i le attrazioni di Parigi
logo

Selezionate la Vostra lingua

  • english
  • french
  • spanish
  • italian
  • german
  • po

Parigi, la cittÀ delle luci


Giungendo alla Scuola di Lingue ACCORD per frequentare il Vostro Corso di Lingua Francese, avete anche la grande opportunità di esplorare Parigi, le sue attrazioni e luoghi famosi e godere del suo stile di vita.

Famosa per la sua ricca storia, la sua splendida architettura e la diversità culturale, Parigi rimane una delle città più visitate nel mondo. Parigi è sempre stata una fucina di attività artistiche ed intellettuali con i suoi 134 musei, 170 teatri, le università di fama mondiale e i festival culturali che si svolgono durante tutto l’anno. Certamente Parigi è anche la capitale della moda e del design ed è rinomata a livello internazionale per le sue “boutiques”, i grandi magazzini ed i giovani designer.

Parigi è divisa in « arrondissements » (circoscrizioni) ognuna delle quali ha il suo monumento e i suoi luoghi da visitare. Ci sono 5431 strade in tutta la città, ognuna ha la propria storia che è strettamente collegata alla storia della Francia, ai suoi artisti, scienziati e santi.

Può essere sorprendente, ma la maggior parte dei luoghi di Parigi è raggiungibile a piedi. Non impiegherete che poche ore per raggiungere la Torre Eiffel partendo dalla zona della Bastille. Se non Vi sentite di camminare, i trasporti pubblici di Parigi non sono secondi a nessuno. La Riva Sinistra della Senna e il Quartiere Latino sono il cuore della città per i giovani Parigini. In questa zona si trovano le Università e la ben nota Sorbonne. Vi raccomandiamo di non perdervi le altre zone suggestive come la Bastille, Montmartre, Pigalle, gli Champs Elysées e l’Ile de la Cité.


Le attrazioni di Parigi


I Champs-Elysées ( I Campi Elisi)

In passato uno dei percorsi pedonali preferiti dagli aristocratici Francesi, il corso dei Champs Elysées era il simbolo di ciò che Parigi rappresentava: stile e gioia di vivere. Progettato da Le Nôtre, questo corso è sempre stato un luogo vivace con i suoi hôtels particuliers (grandi abitazioni per gli aristocratici) e i suoi vialoni. Con il suo famoso Arc de Triomphe e l’Obelisco, è la sede dei grandi eventi nazionali e della tradizionale parata militare del 14 di luglio. Purtroppo, il moltiplicarsi del numero di grandi concessionarie d’auto, di cinema e ristoranti fast-food ha in qualche modo  offuscato la reputazione del corso.

Lungo due chilometri e largo settanta metri, esso rimane il luogo ideale per passeggiare lungo i bar alla moda, i ristoranti i grandi magazzini aperti fino a tardi la notte e la domenica. 
Indirizzo: Avenue des Champs Elysées, Paris 8th arrondissement
Stazione Metropolitana: Charles de Gaulle – Etoile


Place de la Concorde

Prima conosciuta come Place Louis XV, quando è stata creata per ospitare la statua del re nel 1757, prese poi il nome di Place de la Révolution nel 1792 e divenne il teatro di molte esecuzioni, come quella di Luigi XVI, Maria-Antonietta, Danton, Robespierre, Saint Just, Lavoisier. Per aiutare a dimenticare la sua storia sanguinaria, il re Luigi-Filippo chiese all’architetto Jacques Ignace Hittorff, di erigere in ogni angolo delle piazza delle statue che simbolizzassero le principali città della Francia e di progettare qualche fontana. Nel 1836, venne eretto nella piazza l’obelisco di Luxor, alto 25 metri, datato 13esimo secolo a..C. e fu presentato alla Francia dal viceré d’Egitto.  Place de la Concorde è la più grande piazza di Parigi. È lunga 360 metri e larga 210.
Indirizzo: Place de la Concorde, Paris 8th arrondissement    
Stazione metropolitana: Concorde

La Torre Eiffel


La Torre Eiffel è stata eretta in occasione dell’Esposizione Universale del 1889 per commemorare il centenario della Rivoluzione Francese. Chiamata così in onore del suo progettista, Gustave Eiffel, essa è alta 320 metri  ed è stato l’edificio più alto del mondo fino al 1930. 
All’inizio non fu ben recepita dall’élite artistica e letteraria di Parigi. Tant’è vero che, nel 1909 fu prossima ad essere smantellata, ciò non avvenne solo grazie al fatto che si scoprì fosse un posto ideale per posizionare le antenne della nuova tecnologia del tempo: il radiotelegrafo.

Ci sono 3 livelli che possono essere raggiunti tramite le scale o l’ascensore. A Sud-Est della Torre c’è un grande prato i Champ de Mars dai quali si levarono i primi pallori aerostatici. Oggi potete vedere molti giovani esibirsi con i loro skateboard e pattini rollerblade.

Indirizzo: Champ de Mars, Paris 7th arrondissement Stazione metropolitana: Trocadéro o Ecole Militaire


Montmartre e il Sacré-Coeur (Montmartre e il Sacro Cuore)

Il vecchio villaggio di Montmartre è stato il luogo di nascita del cubismo con artisti come
Braque, Picasso e Juan Gris. Oggi trovate gli artisti al lavoro in questa zona pittoresca ed è divertente passeggiare per le strade con le loro accoglienti caffetterie, belle case, giardini e il vicino cabaret del Moulin Rouge. Sulla sommità della collina di Montmartre, è da visitare la famosa basilica di Sacré-Coeur (Sacro Cuore), una basilica in stile bizantino datata 19esimo secolo e completata nel 1914.  Da qui potrete godere di una magnifica vista panoramica sulla capitale.  
Stazione metropolitana: Anvers



Cattedrale di Notre-Dame

Immortalata dallo scrittore Francese, Victor Hugo, nel romanzo "Notre Dame de Paris", la cattedrale è uno dei capolavori dell’architettura gotica. Iniziata nel 1163, essa venne terminate nel  1345. All’interno è ampia e può accogliere oltre 6.000 persone. Sarete sorpresi dalle magnifiche vetrate, dalle finestre rosa e dall’incredibile organo, che è stato recentemente restaurato. Per godere di una meravigliosa vista di Parigi dall’alto, bisogna salire i gradini della Torre Nord e scoprirete alcuni personaggi meravigliosamente grotteschi disegnati da Viollet-Le-Duc mentre potrete godere di una vista mozzafiato su Parigi.
Sotto il Porticato di Notre-Dame, di fronte alla cattedrale, si trova una cripta archeologica, dove sono conservati i resti di edifici gallo-romani.
Indirizzo: 6, place du Parvis de Notre-Dame, Paris 4th arrondissement
Stazione metropolitana: Saint Michel o Cité



Museo del Louvre

Il vasto edificio era parte di una fortezza costruita nel 1200 e ricostruita nella metà del 16esimo secolo per poi diventare un palazzo reale.
Esso divenne un museo nel 1793. Negli anni ’80 durante il periodo di presidenza di Miterrand vennero eseguiti i "Grands Travaux" (grandi lavori), il museo del Louvre venne adornato con una piramide in vetro alta 21 metri, che divenne l’entrata pubblica. Sarete sicuramente tra le persone che passeranno lungo l’emozionanti stanze dedicate alla pittura, alla scultura e alle antichità ad ammirare la Monna Lisa, La Venere di Milo e la Vittoria Alata di Samotracia.
Indirizzo: rue de Rivoli, Paris 1st arrondissement
Stazione metropolitana: Louvre-Rivoli o Louvre-Palais Royal

 

 

Il museo Orsay, il museo Rodin

Il museo Orsay era una stazione ferroviaria costruita nel 1900 e fu aperta ufficialmente come museo nel 1986. Esso detiene una collezione impressionante di capolavori creati tra il 1848 e il 1914 da artisti impressionisti e post-impressionisti. La maggior parte delle pitture e sculture si trovano al piano terra e all’ultimo piano che ha il soffitto in vetro. Nei due piani intermedi, troverete bei lavori di Art Nouveau esposti in magnifiche stanze.

Nelle vicinanze, il museo Rodin espone sculture in bronzo e marmo create da Camille Claudel e Auguste Rodin. È particolarmente consigliabile godere dei giardini del museo, un paradiso di pace e tranquillità nel cuore di Parigi.
Indirizzo del museo Orsay: 62, rue de Lille, Paris 7th arrondissement
Stazione metropolitana: Solférino o RER C, Musée d'Orsay
Indirizzo museo di Rodin: 77, rue de Varenne, Paris 7th arrondissement
Stazione metropolitana: Varenne



Il Centro Pompidou

Costruito tra il 1972 e il 1977, fu poi chiuso per 2 anni per essere rinnovato, il Centro Pompidou riaprì il 1 gennaio 2000. La parte frontale continua a causare confusione con la sua intelaiatura di tubi dai colori vivaci e l’utilizzo rivoluzionario di tubi trasparenti per alloggiare le sue scale mobili. All’interno, i 70 000 m2 sono stati completamente ridisegnati per presentare tutto il panorama della Francia moderna con la sua biblioteca, le sue stanze dedicate a spettacoli dal vivo, il centro di ricerca, il ristorante, negozi, fiere e il Musée National d'Art Moderne. Ad oggi ha attratto più 155 milioni di visitatori.
Indirizzo: Place Georges Pompidou, Paris 4th arrondissement
Stazione metropolitana: Rambuteau / Hôtel de Ville o RER Châtelet-les-Halles


Place des Vosges

Il distretto di Marais è stato per lungo tempo una zona paludosa prima di essere trasformata nel  1605 dal re Enrico  IV, che ne fece un’area residenziale, creando la Place Royale. Fu rinominata Place des Vosges nel 1800 come tributo al primo département’ (dipartimento) Francese a pagare le tasse. La piazza conta attualmente 36 pavillons (palazzi signorili) come il Pavillon du Roi, l’Hôtel de Chaulnes e la casa di Victor Hugo, che ora è un museo.
Indirizzo: Place des Vosges, Paris 3rd arrondissement
Stazione metropolitana: Bastille

 

Sono inoltre disponibili:

Corsi Intensivi

Corsi Intensivi PLUS

Corsi Pomeridiani

Corsi Serali di Francese   

Laboratori

Francese per Affari in mini-gruppi

Francese e Diritto

Corsi di Francese per Famiglie

Corsi di Francese per Ragazzi e Teenager